Mobilità Sostenibile

Mobilità elettrica: il 70% delle aziende passa all’elettrico

Secondo una recente ricerca di ALD Automotive Italia, circa il 70% delle nostre aziende sarebbero pronte a passare alla mobilità elettrica.

In linea con il cambiamento culturale e le tendenze a livello globale, le grandi aziende italiane e le PMI sarebbero disposte a riconvertire la propria flotta con veicoli elettrici o plug-in.

I dati sono stati raccolti dall’Osservatorio di ALD Automotive, azienda leader nella mobilità elettrica e noleggio a lungo a termine, basandosi sulle risposte dei propri clienti.

La ricerca ha preso in considerazione le abitudini aziendali presenti e future, i motivi per i quali le aziende vogliono passare all’elettrico e quelli che ostacolano questa decisione.

Infatti, l’indagine indica la sostenibilità, il risparmio economico e le nuove direttive europee tra le motivazioni a favore del passaggio all’elettrico.
Mentre tra le variabili viste come ostacolo, le aziende dichiarano che l’autonomia delle auto elettriche, e quindi i limiti legati alle ricariche, sono il principale fattore scoraggiante, nonostante la new mobility sia destinata a migliorare nel futuro.

La mancanza di infrastrutture, il sistema delle ricariche fanno sì che attualmente le aziende preferiscano noleggiare le auto elettriche.

In conclusione, la ricerca di ALD Automotive dimostra come anche in Italia ci sia maggiore attenzione per l’ambiente e per i temi legati alla sostenibilità.

Leggi qui cosa succede in Norvegia.