Moto & Motori

La 500 Red: l’elettrico di casa Fiat

Al Lingotto di Torino va in scena la serie speciale della 500 RED

L’edizione speciale della 500 è frutto della collaborazione tra Fiat e Red, l’organizzazione che lavora contro le emergenze sanitarie globali come il Covid e l’AIDS.
L’acquisto della 500 Red attiva una donazione al fondo globale a sostegno delle comunità più bisognose.

A tenere a battesimo il nuovo modello elettrico era presente anche Bono Vox, leader degli U2 e patron di Red, da sempre impegnato su queste tematiche.

Ma il messaggio della Fiat  e di Vox è più ampio: l’impegno nella lotta alle pandemie soprattutto nei paesi del terzo mondo come l’Africa.
La nuova versione è stata presentata all’inaugurazione di Casa 500 e di Pista 500.
Storia della casa produttrice e futuro sostenibile si intrecciano nella pista trasformata per l’occasione nel più grande giardino sospeso d’Europa a circa 28 metri di altezza.

La serie è disponibile sia per la carrozzeria berlina che cabrio, nella versione 500X e 500L e 500 Hybrid.
L’esterno della vettura è caratterizzato dal colore rosso, ma anche gli interni giocano con l’alternanza del rosso del sedile del guidatore a contrasto con quello dei passeggeri nero.

 L’auto è dotata di un filtro dell’aria efficace al 99,9% contro virus e batteri e al momento dell’acquisto, viene consegnato un Welcome kit con dispenser disinfettante e cover chiavi dedicata.

Inoltre le superfici del volante, i sedili e l’interno hanno subito un trattamento antimicrobico ad azione altamente efficace.

La nuova 500Red elettrica costa 28,800 nella versione berlina e circa 31mila nella versione cabrio.