Moto & Motori

La Benelli: moto tra tradizione e innovazione

La Benelli, azienda storica italiana, combatte crisi economica e concorrenza tedesca mettendo sul mercato prodotti innovativi e in linea con la tradizione.
L’azienda con sede a Pesaro è la seconda più antica d’Italia, è stata fondata nel 1911 quando Teresa Boni Benelli rimasta vedova, vende i terreni di famiglia e con il ricavato apre un’officina per i suoi 6 figli.

Il merito del successo della Benelli va alla gestione della Qianiang Moto, il gruppo cinese che già 10 anni fa è riuscito a risollevare le sorti della Volvo.
Il segreto è creare modelli che tengano in considerazione la storia e punti di forza di un marchio.
Infatti, le moto Benelli sono disegnate e progettate a Pesaro e prodotte in Cina.
Nel 2020 la moto più vendita nel nostro paese è la maxi TRK 502, a dimostrazione che la strategia di marketing cinese è vincente.

Il Leoncino 800: ultimo modello di casa Benelli

L’ultima moto arrivata in casa Benelli è il leoncino 800: dotata di due cilindri fronte marcia, 754 cc, 76,2 CV a 9.000 giri e 68 Nm di coppia. La Leoncino ha un cambio a sei velocità, peso 214 kg ed è provvista di serbatoio da 15 litri.
La moto è piccola e facile da guidare, nonostante la potenza limitata.
I dettagli e le finiture sono ben curate, storico il colore verde, la Leoncino è la moto perfetta anche in città.


× Available from 09:00 to 19:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday