Pianeta Patenti

Come funziona l’esame patente nel mondo?

Hai mai pensato a come funziona l’esame patente nel mondo? Se vengono seguite le nostre stesse regole oppure a quanti errori sono ammessi per superare i quiz di teoria patente? Ecco nelle prossime righe, ti sveliamo qualche curiosità su come funziona e quanto costa la patente all’estero.

Un’indagine di Zuto Car Finance mette a confronto le informazioni reperite su 193 siti istituzionali, descrivendo una situazione molto diversificata per aree geografiche: prendere la patente può arrivare a costare anche 1000 euro, e in alcuni paesi per l’esame pratico servono fino a 3mila km di pratica alla guida con l’accompagnatore. E i quiz? Se in Italia sono ammessi 3 errori, pensa che ti sarebbe andata molto peggio in Russia, dove è ammesso 1 solo errore.
Ma vediamo nel dettaglio come funziona l’esame patente nel mondo, in particolare in alcuni stati nostri dirimpettai in Europa.

Curiosità esame patente nel mondo

In Francia, l’esame teorico è composto da 40 domande a scelta multipla e il candidato deve rispondere ad almeno 35 domande. Per quanto riguarda la pratica, l’esame può essere svolto solo dopo essersi esercitati almeno 3mila km con un accompagnatore. Inoltre, l’esaminatore valuta una serie di abilità con un punteggio, e se un errore è considerato davvero pericoloso, il candidato rischia la bocciatura.

In Germania, la teoria è simile agli altri paesi, le domande sono 35. Durante la prova pratica, il candidato deve non solo guidare bene, ma anche rispondere a domande tecniche.

In Spagna, si deve rispondere a 30 domande a scelta multipla sorteggiate da 3000 possibili. Il test è superato se le risposte esatte sono il 90%.
Nella pratica oltre al test di guida, con un max di 10 errori consentiti, il candidato deve sostenere anche un test di competenza meccanica sul funzionamento del motore, dei fari, del livello dei liquidi e pressione delle gomme.

Per quanto riguarda i costi, ovviamente commisurati alla situazione economica in loco, si va dai 26 euro della Bulgaria ai 1000 euro circa della Croazia, dove gli studenti per accedere al test teorico e pratico devono frequentare un corso di almeno 100 ore diviso in tre sezioni.
In generale è curioso scoprire che il costo dell’esame patente in Croazia è il più elevato non solo in Europa, ma nel mondo!

Diamo un’occhiata ora, agli esami patente dove i quiz sono più lunghi e complicati che in Italia.
In Vietnam la prova teorica è basata su 450 domande, in Cina su 100 e in altri paesi, comunque, le domande sono in media tra 50 e 60.
In molti paesi dell’est, alla teoria è vietato sbagliare, è ammessa una piccola percentuale di errore, che corrisponde di solito a uno.
Dopo questo viaggio tra gli esami patente nel mondo, pensi ancora che In Italia prendere la patente sia così difficile?
Devi prendere la patente? Trova qui l’autoscuola più vicina a te.