Strumenti di accessibilità

Skip to main content
Ultime news

Attualità & Curiosità

In arrivo la patente di guida digitale: bye, bye patente cartacea

Anche in Italia, da giugno, la patente di guida digitale sarà disponibile sull’app IO.

È giunto il momento di abbandonare la patente di guida cartacea e abbracciare la nuova era della tecnologia digitale. A partire dal prossimo giugno, l’Unione Europea introdurrà la patente di guida digitale, un passo verso la sostenibilità ambientale e l’efficienza nell’amministrazione dei documenti.

La digitalizzazione della patente di guida apporta vantaggi in Italia, ma sul tutto il territorio della UE.
La novità mira a semplificare i controlli stradali, eliminare le multe per chi dimentica la patente a casa e combattere la falsificazione dei documenti.

IT Wallet: il portafoglio dove trovare la patente di guida digitale

Il cuore di questa innovazione sarà l’IT Wallet, un portafoglio elettronico integrato nell’app IO della Pubblica Amministrazione. Il portafoglio digitale consentirà agli utenti di conservare una copia autentica dei propri documenti di identità principali, tra cui la carta d’identità, la tessera sanitaria, la patente di guida e altri.

Facilità d’uso con un solo clic

Con oltre 37 milioni di italiani che hanno già scaricato l’app IO, l’utilizzo della patente di guida digitale sarà estremamente accessibile. Basta aprire l’applicazione con lo SPID o la CIE e mostrare la patente attraverso un semplice QR code. Inoltre, dall’app è possibile verificare i punti patente in tempo reale.

Pagamenti rapidi e sicuri

Non è solo la patente di guida a essere gestita digitalmente, ma anche il pagamento delle multe, così gli utenti possono risparmiare tempo ed evitare lunghe code agli sportelli, senza pensare l’impatto positivo sulle casse comunali e non del pagamento certo!

Condivisione delle infrazioni: un passo avanti nell’armonizzazione europea

Una delle caratteristiche più interessanti della patente di guida digitale è la possibilità di ritirarla in tutta l’Unione Europea in caso di gravi infrazioni. Inoltre, attraverso la condivisione delle infrazioni, sarà necessario pagare le multe anche al di fuori dell’Italia, rendendo più

Leggi volentieri le nostre news? Continua a cliccare sul nostro portale e visita anche i nostri profili social.


Sei un’autoscuola?
Scopri come comunicare bene, avere maggiore visibilità sui motori di ricerca e ottenere più clienti.