Tag: patente b

La patente è un documento di identità?

Se ti stai chiedendo se la patente B è un documento di riconoscimento valido in Italia e all’estero, quest’articolo chiarirà ogni tuo dubbio.

Anche perché non è così inusuale, di fronte alla richiesta di un documento di riconoscimento valido in banca o in un ufficio pubblico, sentirsi dire che la patente non è adatta.

Partiamo, allora, da cosa dice la legge.

L’art.35 del DPR 445/2000 stabilisce che sono da considerare documenti di identità:

  • la carta d’identità;
  • il passaporto; 
  • la patente di guida; 
  • la patente nautica; 
  • il libretto di pensione; 
  • il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici; 
  • il porto d’armi; 

Quindi, sono da considerarsi valide tutte le tessere di riconoscimento rilasciate da un ente dello Stato con fotografia e timbro.

È, altresì, indifferente che la patente di guida sia in formato cartaceo o nella nuova versione plastificata (circolare M/2413/8 del 14 marzo 2000 del Ministero dell’Interno).

Leggi qui come ottenere la patente di guida.

La patente vale come documento in Europa?

In generale la patente è bene accetta nei paesi dell’UE, mentre per visitare paesi fuori dall’Unione Europea è bene ricordarsi di portare la carta d’identità e il passaporto.

Inoltre, ricorda che i dati sulla patente devono essere sempre ben leggibili, può essere riparata con il nastro adesivo, a patto che sia trasparente.
Se l’usura è troppo evidente, è bene richiedere un duplicato.

Consulta la lista delle autoscuole vicine a te per il duplicato patente.



Patente illeggibile: cosa fare?

Con la patente illeggibile bisogna richiedere il duplicato.

La patente di guida è un documento a tutti gli effetti, che non solo attesta l’idoneità alla guida del possessore, ma lo identifica.

Può capitare che dopo tanti anni, il documento si logori, soprattutto se, come fanno spesso gli uomini, la patente è conservata nelle tasche.

Se la patente è illeggibile, occorre richiedere un duplicato, perché c’è il rischio di prendersi una bella multa al momento del fermo da parte delle Forze dell’Ordine!

La patente è considerata deteriorata quando non sono leggibili:

  • la foto del possessore
  • i dati anagrafici dell’automobilista
  • la data di scadenza
  • il numero della patente

Cosa fare se la patente è illeggibile?


Il conducente può richiedere il duplicato presso l’Autoscuola più vicina portando con sé i seguenti documenti:

  • 2 fototessere (recenti, nitide, identiche, a capo scoperto e senza occhiali);
  • un documento di riconoscimento valido (carta d’identità o passaporto);
  • tessera sanitaria;
  • permesso di soggiorno (solo cittadini extracomunitari);
  • denuncia di smarrimento (se ha perso la patente);
  • certificato medico in marca da bollo (se la patente è scaduta);
  • patente da sostituire in originale (se rotta o illeggibile).

Cosa succede se si viene fermati con la patente deteriorata?

Il possessore potrebbe rischiare il ritiro della patente.
La circolare 98/1999 stabilisce che l’agente di polizia ha potere discrezionale nel decidere se ritirare o meno le patenti illeggibili.

Dopo l’eventuale ritiro, le Forze dell’Ordine trasmettono comunicazione alla motorizzazione e il titolare ha a disposizione 30-40 giorni per presentarsi.
Importante: nel caso del ritiro per illeggibilità non deve essere sostenuto l’esame di guida

Il duplicato può essere richiesto anche in caso di smarrimento o furto.
Cosa fare? Oltre la documentazione prevista per il deterioramento, è necessario allegare la denuncia in originale rilasciata dall’autorità competente.
Se la patente di guida è scaduta, bisogna produrre il certificato medico in bollo, con fotografia, con data anteriore a 6 mesi, rilasciato da un medico come previsto dall’articolo 119 del Codice della Strada.


Cerca qui l’Autoscuola più vicina a te!

Dove è valida la patente italiana?

La validità della patente italiana dipende dal paese che vuoi visitare. In che senso?
Partiamo dal presupposto che è possibile guidare liberamente in tutta l’Unione Europea con patente in corso di validità, non revocata in Italia.
Inoltre, il documento è valido in quei paesi, che pur non appartenendo alla Ue, hanno firmato accordi come l’Area Shenghen per la libera circolazione.
Di seguito una lista:

  • Albania;
  • Andorra;
  • Città del Vaticano;
  • Gibilterra;
  • Groenlandia (in quanto appartenente alla Danimarca);
  • Islanda;
  • Isole Faroe (in quanto appartenenti alla Danimarca);
  • Moldova;
  • Norvegia;
  • Principato del Liechtenstein;
  • Principato di Monaco;
  • Regno Unito;
  • Repubblica di San Marino;
  • Turchia;
  • Ucraina

Quando serve la patente internazionale?

Il documento italiano è riconosciuto in molti paesi del mondo, ma in quelli che aderiscono alla Convezione di Vienna chi guida deve essere in possesso della patente internazionale che può essere richiesta alla Motorizzazione.

Ha validità di tre anni e obbliga chi la ottiene ad adottare un comportamento conforme alle normative stradali del paese ospite.

Se stai progettando, Covid permettendo, un viaggio negli USA sappi che non ti serve nessun documento in aggiunta: la patente italiana è riconosciuta in tutti gli stati federati.

Iscrizione patente: documenti necessari

Per ottenere la patente puoi scegliere di seguire un percorso da privatista o farti seguire da un’autoscuola accreditata, che si occupa della consegna documenti agli organi preposti.

Frequentare i corsi in autoscuola ha numerosi vantaggi: istruttori qualificati ti preparano al superamento della prova teorica e di quella pratica e l’ufficio si occupa dell’espletamento della parte burocratica, quella più noiosa.

Quali sono i documenti necessari?


Al momento dell’iscrizione devi avere con te:

  • 3 foto tessere
  • Certificato anamnestico che attesti la tua idoneità fisica e psicologica alla guida
  • Certificato medico dell’ufficiale sanitario
  • Carta d’identità valida
  • Codice fiscale
  • Permesso di soggiorno, se cittadino extra comunitario

Alla consegna dei documenti, ti viene richiesto di compilare e firmare il modulo Tt 2112 e la ricevuta di pagamento dei versamenti sui conti correnti 9001 e 4028.

Ricorda che l’età è tra i requisiti richiesti, cioè a seconda della patente che devi ottenere, c’è un limite di età da rispettare.

× Available from 09:00 to 19:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday