Tag: auto

Quali sono le auto più amate dalle donne?

Se gli uomini preferiscono le bionde, le donne alla guida preferiscono i crossover.

È questo il risultato di un’indagine pubblicata dal portale brumbrum, tra i primi in Italia per la vendita e noleggio di auto usate.
Le donne sono in prima linea nella scelta dell’auto da guidare e circa il 25% delle clienti del portale sceglie un crossover, il 20% circa un’utilitaria, a seguire le citycar, sempre meno ricercate.

Escluse dalle preferenze femminili le station-wagon, le monovolume e davvero poco apprezzati sono i suv.

Per quanto riguarda l’importo, il 46% delle donne decide di spendere tra i 10 e 15 mila euro, ma ci sono anche coloro che scelgono di spendere meno di 10mila euro (16%) e una percentuale esigua che può investire di più.

Secondo la classifica stilata da brumbrum l’auto più amata dalle donne italiane è… rullo di tamburi… la Toyota Yaris, già premiata come auto dell’anno del 2021, seguita dalla Fiat 500X e dalla sempreverde Fiat Panda.

Tra le alimentazioni più apprezzate il diesel (59%), seguito dalla benzina e dall’ibrido.
La situazione cambia nel noleggio, dove l’alimentazione a benzina batte il gasolio sia tra le donne che tra gli uomini.

Le donne alla guida non sono un pericolo e questo è chiaro anche per le assicurazioni, ma sono anche interessate all’auto da acquistare.

Honda Sensing 360 contro gli incidenti stradali

Nel perseguire la sicurezza stradale, Honda estende entro il 2030 il dispositivo Honda Sensing 360 a tutti i veicoli in vendita nei mercati mondiali.

Honda Sensing 360 è il sistema integrato di aiuto alla guida, più sofisticato rispetto al precedente, che permette di rilevare la presenza di oggetti e veicoli intorno alla vettura a 360 gradi. Il sistema è un ulteriore passo avanti verso la guida assistita e usa 5 radar e una videocamera frontale contribuendo a limitare gli incidenti e facilitare la guida del conducente.
Inoltre, attraverso i sensori e le telecamere ADAS, il veicolo è in grado di riconoscere i rischi su strada. (trovi tutte le informazioni qui honda.it)

Altre novità in casa Honda auto

Honda sta sperimentando una serie di innovazioni tecnologiche che conta di mettere in pratica dal 2025.
Molto interessante, il progetto Safe and Sound Network Technology, un sistema di interconnessione che permette a tutti gli automobilisti di essere collegati aiutando le persone a prevenire gli incidenti stradali.

La Smart Intersection della casa giapponese è stata messa alla prova in una cittadina dell’Ohio in un incrocio a quattro vie, dove la visibilità è resa difficile dagli edifici circostanti.
Le quattro videocamere che controllano il traffico a 360 gradi e la distanza di 90 metri, permettono all’automobilista di monitorare la situazione e avvicinarsi all’incrocio con prudenza.

Interessanti anche i sistemi di frenata avanzati nelle moto Honda.

Le case automobilistiche concorrono con tecnologie all’avanguardia, intelligenza artificiale e connettività ad azzerare gli incidenti stradali entro il 2050.

Lavaggio auto fai da te: qualche consiglio

Il lavaggio dell’auto per molti automobilisti fa parte di un rituale rilassante: prendersi cura del proprio veicolo è come prendersi cura di sé stessi.

Certo c’è chi preferisce affidarsi ai professionisti e chi, magari nel weekend, si dedica al lavaggio fai da te.

Per lavare l’auto in area privata è necessario dotarsi dell’attrezzatura giusta: secchi, spugna antigraffio, panni in microfibra per asciugare e uno shampoo auto schiumogeno.
Ricorda di lavare l’auto all’ombra e mai al sole, perché il caldo fa evaporare l’acqua rendendo l’operazione inutile.
Inoltre, se l’auto è calda vuoi per le temperature vuoi perché è rimasta parcheggiata al sol leone, attendi prima di procedere al lavaggio, la schiuma usata potrebbe lasciare aloni sulla vettura.
Il pre lavaggio è la fase che non devi dimenticare: lascia che lo shampoo agisca sulla sporcizia e poi con un getto d’acqua procedi al primo lavaggio.

Devi togliere dal vetro quei fastidiosi moscerini o resti di resina? Utilizza prodotti specifici.
Quindi dopo aver pulito i cerchi e risciacquato bene il veicolo, puoi procedere all’asciugatura.

Che soddisfazione avere l’auto pulita?

Auto: le 5 più famose del cinema

La storia del cinema è ricca di auto che nell’immaginario collettivo diventano vere e proprie co protagoniste delle pellicole. Anzi, a volte, rubano la scena anche agli attori più blasonati.

Pronto a fare un viaggio indietro nel tempo con le auto più iconiche?

  • Nella nostra classifica non può di certo mancare la Aston Martin DB5 di James Bond: il modello è stato prodotto tra il 1963 e il 1965 ed è stato usato per più di una pellicola della saga dell’agente 007;
  • Paura dei fantasmi? Arrivano gli acchiappa fantasmi, sfrecciando per le vie della città infestate da spiriti con la loro Cadillac Ambulance;
  • DMC De Lorean: l’auto della trilogia di Ritorno al Futuro. Il modello prodotto nei primi anni degli anni 80 è stato disegnato dall’italiano Giorgetto Giugiaro ed è dotato di porte ad ali di gabbiano e carrozzeria in acciaio inossidabile.
  • Una delle auto più ricordate e ammirate nella storia del cinema, è sicuramente la Lancia Aurelia B24 del film il Sorpasso di Dino Risi;
  • Infine, non possiamo celebrare sia la bellezza di un film come il Laureato sia il design dell’Alfa Romeo Spider o Duetto guidata da Dustin Hoffmann.

Le auto da inserire nella classifica sono tante, tu ne ricordi qualcuna?

Porsche, un 2021 da urlo

Tutti, anche i “per niente appassionati” di auto conoscono la Porsche: l’auto sportiva più famosa al mondo.
Brand dal design e prestazioni uniche.

L’azienda con sede a Stoccarda in Germania è stata fondata da Ferdinand Porsche, che decide di costruire per sé un’auto piccola, leggera e veloce.
È così che ha inizio il mito!
Il 2021 per la casa automobilistica registra un incremento delle vendite in tutto il mondo, infatti la Porsche nel primo trimestre del 2021 ha venduto 217.198 veicoli registrando un aumento del fatturato del 13%.
Tra i modelli di maggior successo al primo posto la Porsche Cayenne, seguita dalla Macan e dalla Taycan, elettrica.
Buoni i livelli di vendita delle 718 Boxster e 718 Cayman, cresciuti del 1% rispetto all’anno precedente.
I maggiori estimatori arrivano dalla Cina, 21.991 sono i modelli consegnati, e dagli Stati Uniti.

Crescono anche altri mercati: in Asia, Africa e Medio Oriente le consegne sono aumentate del 12%; anche in Europa si registra una crescita generale dell’interesse verso i modelli.


Dopo i risultati ottenuti nella prima parte dell’anno, Porsche conferma il trend positivo anche per la fine del 2021.