Tag: cqc

Bonus patente: come richiederlo?

Il bonus patente C 2021 è destinato a tutti gli under 35 in cerca di occupazione in procinto di ottenere la patente professionale o la Cqc per lavorare nel settore dell’autotrasporto.

Il Decreto Infrastrutture ha apportato molte modifiche al Codice della Strada e ha introdotto il bonus patente under 35 sia per offrire un’opportunità di lavoro a chi beneficia degli ammortizzatori sociali sia come supporto alle aziende di autotrasporto, in cerca di personale in Italia e in Europa.

Bonus patente 1000 euro: come ottenerlo

Il bonus è erogato sotto forma di rimborso spese per la cifra massima di mille euro nella misura del 50% dei costi sostenuti.
A chi spetta?
Spetta agli under 35 che percepiscono il reddito di cittadinanza o altre forme di ammortizzatori sociali che vogliono intraprendere la carriera di camionista.

Le persone, cioè, che sono in procinto di ottenere la patente C per camion e la Cqc, obbligatoria per svolgere il trasporto merci professionale.

C’è un ma… perché chi richiede il bonus patente Cqc deve dimostrare entro 3 mesi dall’ottenimento dell’abilitazione di aver sottoscritto un regolare contratto di lavoro con un’azienda di autotrasporto per un periodo minimo di 6 mesi.

Quando scade e come richiedere il rimborso?

Se hai intenzione di fare richiesta hai tempo fino a giugno 2022.
Per i primi sei mesi del 2022 il Governo ha intenzione di stanziare 1 milione di euro per incentivare le assunzioni nel settore trasporto merci.
Per quanto riguarda la presentazione delle domande e l’erogazione di 1000 euro, le modalità sono contenute in un Decreto ad hoc da adottarsi entro 60 giorni dalla data dell’entrata in vigore: viene istituita una piattaforma sulla quale poter effettuare la domanda.

Sei interessato all’argomento?
Leggi anche:

La Cqc è obbligatoria per il trasporto professionale

La Cqc è la Carta di qualificazione del Conducente resa obbligatoria in Italia e in Europa dal 2009.

È la certificazione indispensabile per svolgere l’attività di autotrasporto persone e merci.
Spesso si parla della Carta di qualificazione come di una patente, ma per la precisone si aggiunge alla patente e in particolare alle patenti C (merci) e D (persone).
Come anticipato la cqc si divide in cqc persone e cqc merci, chi è interessato a lavorare in entrambi i settori deve ottenere entrambe le certificazioni.

Come ottenere la Cqc?

La qualifica si ottiene con la frequenza di un corso di formazione ordinaria di 280 ore e accelerata di 140 ore.

Il corso prevede una parte teorica e ore di esercitazioni pratiche.

L’esame si svolge in un’unica prova a quiz con 70 domande (40 parte comune e 30 specifica) da svolgere in 90 minuti con un massimo di 7 errori ammessi.

Il documento scade ogni 5 anni e per rinnovarla è obbligatorio frequentare un corso di 35 ore.

Negli anni la normativa riguardo alla Carta di qualificazione del conducente ha subito molte modifiche, tutte dirette a garantire maggiore sicurezza all’autotrasportatore e ad accrescere la sua professionalità.

× Available from 09:00 to 19:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday